I 5 migliori ospedali d’Italia

Le lunghe code al pronto soccorso in attesa di essere ricoverati sono spesso la principale causa di aggravamento delle condizioni di un paziente; oltre a un numero di posti letto spesso troppo ridotto, alla base di questi ritardi c’è una sistema di gestione delle pratiche poco efficiente.

Un ospedale per essere considerato una struttura di eccellenza deve dunque essere prima di tutto in grado di offrire un sistema gestionale organizzato e puntuale. Per rendere la propria struttura all’avanguardia esistono, per esempio, dei software di gestione dei pazienti in grado di occuparsi sia delle diverse tipologie di ricovero, sia di archiviare tutti i dati relativi al paziente in un unica cartella, contenente prescrizioni, terapie, referti, consensi e molto altro.

Una volta avviata con successo la macchina burocratica e clinica, la struttura ospedaliera può procedere a curare al meglio i propri pazienti e puntare a diventare la migliore tra le strutture presenti sul territorio.

Foto di Laziochannel.it

Foto di Laziochannel.it

In Italia le eccellenze ospedaliere non mancano e grazie ai dati raccolti dal sito DoveeComeMiCuro.it oggi è possibile trovare la struttura più adatta alle proprie esigenze.

Ecco, secondo la personale classifica redatta in due anni di ricerca dal sito, quali sono i migliori ospedali italiani.

Istituto Giannina Gaslini di Genova: è il più importante ospedale pediatrico del Nord Italia e conta 2000 dipendenti specializzati. Tra le numerose attività dell’ospedale, molte sono incentrate nella cura di malattie rare e nella ricerca per la risoluzione di patologie tumorali. Ogni anno accoglie numerosi pazienti provenienti da tutta la penisola e dall’Europa.

Istituto Europeo di Oncologia di Milano: fondato da Umberto Veronesi è il punto di riferimento nel mondo per quanto riguarda la cura e la ricerca in ambito oncologico. A renderlo unico uno staff efficiente e preparato e un modello terapeutico all’avanguardia.

Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: oltre 1000 posti letto e una specializzazione in trapianti di organo e tessuti fanno di questo ospedale una vera e propria eccellenza italiana.
È inoltre certificato come l’unico Trauma Center pediatrico di tutta la Lombardia e un importante Centro Antiveleno.

Ospedale Niguarda di Milano: altro punto di riferimento italiano e non solo, questo ospedale si distingue per i nuovi approcci terapeutici in ambito radiologico e dermatologico; non mancano inoltre grandi risultati in ambito cardiologico. Lo staff medico è in costante aggiornamento per garantire al paziente le migliori cure possibili.

Humanitas Centro Catanese di Oncologia: l’istituto offre tempistiche di diagnosi e di cura molto brevi, così da intervenire tempestivamente sul paziente. La struttura, aperta del 1958, si concentra sullo studio di casi molto rari di patologie tumorali.

Articolo scritto in collaborazione con Afea Sanità